“Piemonte eccellenza artigiana”

“Bottega Scuola” è un’iniziativa promossa dalla Regione Piemonte per inserire i giovani nel mondo del lavoro.

Si tratta di un tirocinio in cui i giovani vengono messi a contatto con l’artigianato per insegnare loro le arti e i mestieri di una volta…che ora sono tornati ” in voga” .

Anche noi infatti crediamo che l’artigianato sarà il futuro del nostro paese.

ironartisanlight-e1340005178486

http://www.casaform.com/bottega-scuola/

Pubblicità

Ferro e altri materiali

Gli artigiani moderni ora preferiscono farsi chiamare ” artigianisti”…e noi condividiamo!

3-web1-web4-web

http://nykyinen.com/officina-tac-nuovi-talenti/

Sono i dettagli a fare la differenza!!

Ridisegnare o progettare bicliclette è diventato un Must, e anche i designer de La Bottega del Fabbro si sono cimentati in questa operazione.

LITTLEBIKE è il loro primo prototipo, un esercizio di stile che hanno fatto diventare il loro Manifesto dell’autoproduzione.


Москва…

La Bottega del Fabbro e i suoi designer saranno presenti al Design Act di Mosca, il Festival Internazionale del Design, dal 3 all’8 dicembre 2012!

Sana competizione

L’artigianalità è il nostro spirito guida, l’esperienza, la professionalità e l’innovazione sono la nostra forza!

Quando una azienda artigiana decide di evolversi vuol dire che ha sempre fatto bene il suo mestiere, e come noi, molti hanno intrapreso questo cammino. Uno di questi è Daniel Zeni, che ha deciso di seguire le orme paterne per plasmare il ferro e realizzare nuove idee.

Chiamatela antagonismo, rivalità, concorrenza….noi la chiamiamo sana competizione!

http://www.animaeferro.it/

Meno male che qualcuno ci pensa…

Convegno: Il futuro dell’artigiano – Design, marketing, formazione

giovedì 27 ottobre 2011 ore. 9.30

Istituto Europeo di Design – Villa Satta – Cagliari

Abstract: L’Italia e il mondo occidentale attraversano una crisi fortissima. Crisi economica innanzitutto, ma anche crisi di valori, di speranze, di fiducia nel futuro. E’ indispensabile per tutti fare uno sforzo con l’obiettivo da una parte di individuare soluzioni creative e fantasiose per superare il momento di difficoltà; dall’altra, di porre le basi per un modo di vivere e di lavorare più consono rispetto al nuovo scenario che si è configurato, alle reali risorse economiche e naturali, alle innovazioni che fanno parte della vita quotidiana.

Le attività artigianali – quelle artistiche, ma anche e soprattutto quelle legate all’industria – tutte legate al saper fare manuale, fanno parte della cultura italiana, e costituiscono un potenziale che merita di essere proposto a scala internazionale, innescando sinergie più forti con l’industria e con gli ambiti affini, superando i confini dell’economia regionale e nazionale, e identificandosi come  importante opportunità di crescita per le nuove generazioni dell’isola e del Paese.

Il convegno fa il punto sul futuro dell’artigianato con una nuova ottica di rinnovamento e innovazione per lo sviluppo del settore in Sardegna. E’ articolato in una prima parte istituzionale e introduttiva e in successivi tre Focus – Design, Marketing e Formazione – che corrispondono alle tre componenti identificabili come possibili strumenti di evoluzione positiva del settore. Ogni Focus ha come cuore centrale un caso di studio e tre/quattro  discussant che esprimono i loro pareri e formulano interrogativi su quanto raccontato.

Penisola “artigianale”

Italia, paese di?

Oggi è rimasta una sola risposta possibile:

Italia, paese di grandi artigiani, di uomini e donne che diffondono nel mondo la nostra vera faccia, sarebbe meglio dire la nostra anima migliore, quella che lega tradizione, stile, competenza e buon gusto.L’artigianato è la bandiera sempre tesa del nostro paese, simbolo di una creatività e di un saper fare che non ha eguali al mondo.

VOGUE FA DIVENTARE IL FABBRO UN MODELLO !!!!!

il ferro va di moda!!

Artigianato… I LOVE YOU!

Non tutti sanno che i mestieri artigianali possono essere una prospettiva di futuro…
Sono sempre di più gli articoli sul tema, uno di questi è su Elle di ottobre 2012…dateci un occhio!

Artigianato e creatività

In un momento come questo,in cui tutti, o tanti, sono pessimisti, giovani creativi hanno risposto alla crisi con tutto il loro entusiamo.
Sono sempre di più i giovani che, innamorati del made in Italy e del savoir-faire, si sono aperti una porta nell’artigianato…
Sono appassionati, talentuosi e hanno una straordinaria voglia di fare!